Jazz nel pomeriggio

domenica 16 aprile 2017

Dive Bar – Dorian Gray – You Are Too Beautiful (Jason Rigby)

 Jason Rigby (1974), tenorsaxofonista di Cleveland, ha chiamato questo trio Detroit-Cleveland Trio perché da Detroit vengono i suoi due insigni compari in questa working band, Cameron Brown e Gerald Cleaver.

 Rigby è un post-coltraniano – Dive Bar è redolente dei duetti Trane-Elvin, anche se Cleaver suona diversissimo da Elvin, e You Are Too Beautiful era nel disco di Coltrane con Johnny Hartman  – dalla bellissima sonorità scura e inflessa, e fa sul sax tenore tutto quello che è lecito aspettarsi and then some; soprattutto è uno che scrive e dirige la sua band con un bel senso della forma (nota come, in Dorian Gray, il 7/4 con cui il pezzo s’inizia lasci posto, giusto alla metà, a un groove sormontato però da una melodia asimmetrica), e dà spazio ai due autentici padreterni che sono Brown e Cleaver. Il tutto lascia l’impressione, che io non ricevo così di frequente dai dischi di jazz che escono oggi, di essere stato suonato con entusiasmo genuino e in spirito di libertà.

 Buona Pasqua!

 Dive Bar (Rigby), da «One», Fresh Sound. Jason Rigby, sax tenore; Gerald Cleaver, batteria. Registrato nel 2016.

 Dorian Gray (Rigby), id. più Cameron Brown, contrabbasso.

 You Are Too Beautiful (Rodgers-Hart), id.

5 commenti:

Paolo il Lancianese ha detto...

Auguri a te, Marco, e a tutti i jazzpomeridiani!

Mauro ha detto...

Buona pasqua!

Jazz nel pomeriggio ha detto...

Grazie!

luciana coniglio ha detto...

buona pasqua!

Marco Bertoli ha detto...

BP!!!